Con grande piacere abbiamo rinnovato la nostra adesione all’iniziativa INFORMATI!

Venerdì 15 maggio, Sara Soligno, Responsabile Risorse Umane del Gruppo Yoda, ha incontrato in live streaming studenti e docenti di alcune classi quarte dell’Istituto Tecnico Tecnologico - Liceo Scientifico Ettore Molinari di Milano, insieme ai rappresentanti delle due organizzatori che l’hanno ideata: Assintel e Randstad Technology.

E’ stata un’altra stimolante occasione per portare all’attenzione dei ragazzi le tante e diverse opportunità di inserimento occupazionale e di crescita professionale che può offrire il settore ICT, un contesto in cui la domanda di figure con competenze specifiche è sempre molto superiore alla loro effettiva disponibilità sul mercato del lavoro. Questa informazione, in particolare, ha catalizzato l’attenzione di studenti e docenti, anche più delle indicazioni pratiche per la preparazione del curriculum vitae, comunque importanti per ragazzi che potrebbero scegliere di lavorare subito dopo il conseguimento del diploma, senza potere ancora contare su esperienze lavorative qualificanti e che quindi devono sapere evidenziare e valorizzare altri tipi di competenze, attitudini ed esperienze.

Il Gruppo Yoda è un caso tipico di quanto avviene nelle aziende, o gruppi di aziende, che operano nel settore ICT, dove appunto la maggior parte dell’attività di selezione del personale riguarda figure con competenze informatiche, diplomati e laureati con diversi livelli di esperienza. Anche noi tocchiamo con mano la mancanza di queste figure e riteniamo quindi importante contribuire a segnalare questo paradosso - grande domanda, scarsa offerta -  che per noi comporta un dispendio notevole di risorse, ma per chi si affaccia a breve, o deve ancora affacciarsi, al mondo del lavoro, e sa già dove indirizzarsi, rappresenta invece una grandissima opportunità, di impiego e, successivamente, di crescita.

Ben vengano quindi le iniziative come Informati! che potranno sempre contare sul supporto del Gruppo Yoda per informare e sensibilizzare gli studenti sulle professioni nel mondo ICT, sulle competenze più ricercate e sulle opportunità occupazionali e di carriera.
Ed eccoli, allora, i profili più gettonati, come risulta evidente anche dalle ricerche pubblicate alla pagina notizie del nostro sito: sviluppatori con conoscenza di specifici linguaggi di programmazione (in questo momento: Full Stack, Angular, PHP, Java, .Net, PL/SQL), Data Scientist, Analisti.

Una formazione a indirizzo informatico, e più in generale STEM, come quella dei ragazzi che abbiamo incontrato, è già un punto di partenza privilegiato per l’inserimento lavorativo nel mercato ICT e nelle aziende del Gruppo Yoda.  In attesa di queste nuove leve, facciamo un grande “in bocca al lupo” agli studenti dell’Istituto Ettore Molinari e ai loro colleghi dell’Istituto Luigi Galvani "informati"  lo scorso 7 febbraio presso la loro scuola, per un'ottima conclusione di questo anno scolastico e del loro ciclo di studi, e per una carriera professionale ricca di soddisfazioni, magari proprio nell’ICT.

Per affrontare in sicurezza la fase 2 della pandemia.

Il corso COVID-19  fornisce a dipendenti, collaboratori esterni e a chiunque debba accedere ai luoghi di lavoro, tutte le informazioni necessarie all’efficace adozione delle misure obbligatorie di prevenzione alla diffusione del Coronavirus nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/08 smi art. 37; Accordi Stato Regioni 2011 e 2016), sia a tutela della salute dei dipendenti e dell’intera società, sia della continuità operativa dell’azienda.

Il corso, sviluppato da InProgetti, società specializzata in Sistemi di Gestione della Sicurezza sul Lavoro, ed erogato da Athirat, ha l’obiettivo di fornire la preparazione e consapevolezza necessarie affinché le misure di prevenzione siano attuate efficacemente nei luoghi di lavoro, adottando comportamenti specifici e utilizzando correttamente i dispositivi di protezione. I partecipanti vi accedono individualmente in modalità e-Learning con i propri dispositivi personali (computer, tablet, smartphone), e una volta conclusi i 4 moduli della durata complessiva di 2 ore, e superato con successo il test di verifica, ottengono l’Attestato individuale di partecipazione.

L’attività formativa è tracciata attraverso una piattaforma di e-Learning certificata che consente al datore di lavoro di provare che è stata effettuata, e quindi anche di ottemperare all’obbligo di dotarsi di protocolli che possano dimostrarlo (accountability). Il corso concorre inoltre alla formazione obbligatoria sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per saperne di più e per consultare il programma del corso clicca qui.

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

E' aperta la nuova edizione del Bando Sviluppo di soluzioni innovative I4.0 - SI4.0

Fino al 30 giugno 2020 (ore 12.00) le PMI che rispondono ai requisiti possono presentare progetti nell’ambito del Bando SI4.0 – Sviluppo di soluzioni innovative I4.0 (Edizione 2020) con una dotazione finanziaria complessiva di 1.100.000 Euro resa disponibile da Regione Lombardia e Sistema camerale lombardo.

Il bando è rivolto a micro, piccole e medie imprese che dispongono di competenze interne nello sviluppo di tecnologie digitali e di una sede in Lombardia, almeno al momento dell’erogazione del contribuito.  Il progetto deve riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 elencate nel bando, con soluzioni  rivolte direttamente al consumatore finale oppure che rispondono ai bisogni di innovazione dei processi, prodotti e servizi di altre MPMI, di grandi imprese o enti pubblici-privati.

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi ammissibili, inferiore in caso di esaurimento delle risorse disponibili.  Il contributo è assegnato in funzione delle spese ammissibili presentate da ogni impresa partecipante, che devono avere importo complessivo non inferiore a 40.000 Euro. Non è previsto un tetto di investimento, ma il contributo massimo è comunque fino a 50.000 Euro

Le spese ammissibili comprendono:
- consulenza erogata direttamente da uno o più fornitori qualificati dei servizi elencati nel bando;
- formazione;
- altre spese imputabili al progetto come investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici e servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti;
- spese per la tutela della proprietà industriale;
- spese del personale dell’azienda nei limiti indicati.

Tutte le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dal 2 marzo 2020 (data di approvazione dei criteri del Bando con DGR del 2 marzo 2020, n. XI/2895) e fino entro il 31 luglio 2021, data improrogabile in cui progetti devono essere realizzati e le spese sostenute e quietanzate.

I fornitori di servizi devono rientrare nelle tipologie di soggetti indicate nel bando, come CT Innovation e Athics le startup innovative del Gruppo Yoda.

 

Per informazioni contattare Paola Negrin – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Apre il secondo dei tre sportelli previsti del Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI di Regione Veneto.

A partire dal 5 maggio, e fino al 25 giugno, le PMI in possesso dei requisiti di partecipazione previsti dal bando, tra questi avere una sede in Veneto, potranno compilare la domanda sulla piattaforma telematica SIU (Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria) della Regione Veneto, e presentarla poi dal 30 giugno al 7 luglio 2020.

Come per gli altri sportelli del Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI di Regione Veneto (integrato con decreto n. 8 del 6 febbraio 2020) lo stanziamento a favore delle micro, piccole e medie imprese nell’acquisto di servizi per l’innovazione è di 1.000.000 di Euro, in forma di contributo in conto capitale e con intensità variabile a seconda della tipologia di innovazione nella quale rientrano i servizi specialistici di consulenza indicati nella domanda:

-  Tecnologica (A): spesa minima 8.000 euro – massima 40.000; percentuale di sostegno 40% (con possibilità di maggiorazione del 10%)

- Strategica (B): spesa minima 8.000 euro – massima 40.000; percentuale di sostegno 40%

-  Organizzativa (C): minima 8.000 euro – massima 50.000; percentuale di sostegno 30% (con possibilità di maggiorazione del 10%)

Il bando prevede che i servizi di innovazione alle imprese siano forniti da soggetti presenti nel Catalogo dei fornitori Innoveneto.org. come la società del Gruppo Yoda CT Innovation che mette a disposizione consulenza specialistica per la misura C – Innovazione Organizzativa che “Si realizza con l’implementazione presso l’azienda di un nuovo metodo organizzativo che preveda l’adozione di nuove procedure gestionali e/o il cambiamento delle strutture organizzative. Si tratta di processi innovativi interni alle imprese (e tra imprese )finalizzati ad aumentare la loro capacità di collaborare e competere che si traducono nella creazione di un contesto “favorevole” all’introduzione di cambiamenti e migliorie nelle modalità conduttive dell’azienda, del luogo di lavoro, nell’organizzazione o nelle relazioni interne e esterne, nei meccanismi gestionali e tecnico contabili”.

In particolare la consulenza CT Innovation è focalizzata sulle sottomisure:

- C.1. Up-grading organizzativo: “Servizi di analisi, consulenza e affiancamento volti ad orientare e supportare le imprese nel cambiamento organizzativo con impatto sulle strutture organizzative, come pure su procedure e ruoli aziendali”.

- C.2. Efficientamento produttivo: “Servizi di misurazione dell’efficienza produttiva aziendale, in riferimento all’attività manifatturiera, logistica o terziaria e finalizzati alla formulazione di specifici piani di miglioramento. Riguardano lo sviluppo di progetti aziendali atti all’implementazione di appropriate metodologie di miglioramento caratteristiche delle applicazioni Lean (produzione snella) a livello di sistema produttivo.

Sono considerati ammissibili al contributo i progetti che superano le verifiche e che ottengono una valutazione con punteggio complessivo almeno pari a 7 punti. Le PMI che desiderano presentare un progetto nell’ambito della misura C (C1 e C2) e avere CT Innovation come fornitore di riferimento possono contattare per informazioni Paola Negrin – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina 1 di 7

©2020 Gruppo Yoda

Yoda Investor S.r.l.
Sede legale: Piazza della Repubblica, 30 - 20124 Milano
Sede operativa: viale Fulvio Testi 128, 20092 Cinisello Balsamo (MI)
Cap. soc. € 283.333 i.v. - Codice fiscale e P.Iva: 08670480964 - REA Milano 2040984 PRIVACY

JoomBall - Cookies